Dufour 382

La Rochelle (Francia) – Nell’anno del suo 50esimo anniversario la Dufour Yachts continua il suo ambizioso programma di rinnovamento della gamma Grand Large con il nuovo Dufour 382 che ancora una volta vede la firma della Felci Yacht. Il 382 arriva dopo una stagione intensa, dove sono stati presentati il modello più piccolo della gamma, il Dufour 310 GL e quello più grande, il Dufour 560 GL, la nuova ammiraglia.

Il Dufour 382 GL a settembre sarà esposto a Canners, a ottobre a Genova e chiuderà il 2014 a Parigi a dicembre.

Lo stile del 382 è quello inequivocabile della nuova gamma ‘contemporary arpege’ caratterizzato da numerose finestrature, un ampio pozzetto e una plancetta di poppa particolarmente grande.

Il piano velico è disegnato con un alto coefficiente di allungamento per poter garantire il massimo dell’efficienza con un fiocco autovirante ed una randa full batten; l’attrezzatura di coperta prevede anche la possibilità di armare un fiocco al 108% con rotaie regolabili ai lati tuga per chi non vuole rinunciare a prestazioni ancora migliori. Il piano velico con l’autovirante, permetterà di portare la barca da soli, nel caso l’equipaggio o la famiglia non siano in grado di dare un aiuto.

L’armo prevede il boma inclinato verso prua, particolare presente in tutti gli ultimi modelli Grand Large. La sua funzione è quella di semplificare le manovre all’albero e recuperare un mezzo metro quadrato di randa. Il piano di coperta e l’ergonomia del pozzetto sono stati sviluppati seguendo l’esperienza e i consigli dei numerosi clienti del 365, 375 e 380 intervistati durante lo sviluppo del progetto. Il pozzetto risulta quindi più lungo di 10 cm così come lo spazio per il timoniere, è prevista anche una delfiniera fissa opzionale per murare un code 0.

Una grande attenzione è stata riservata agli interni che, sulla base delle informazioni raccolte, ha portato alla creazione di ben 6 layout per assecondare le diverse esigenze. Previsti anche due tipi di layout per la cucina: il più mediterraneo con cucina a murata e quello più classico con cucina a ‘L’ posta dopo la discesa.

La larghezza del baglio massimo, che è di ben 3,85 mt, ha permesso di offrire la possibilità del secondo bagno, facendo del Dufour 382 Grand Large il primo 38 piedi a fare il salto verso il tre cabine e due bagni, layout proprio di barche a partire dai 40 piedi.

Un lungo studio è stato dedicato anche alla dinamica dei movimenti/utilizzi del salone durante la giornata, il risultato è un tavolo che permette, quando non si mangia, di avere un piano di quasi un metro di lunghezza mantenendo ampi spazi d’accesso tutto intorno per poi trasformarsi in un tavolo da pranzo di 1,4mt di lunghezza che risulterà essere il più grande della categoria.

Come già accade nel Dufour 410 GL, il tavolo da carteggio, nella versione standard con cucina longitudinale, sale e scende permettendo alle due poltroncine ai suoi lati di trasformarsi in divano lineare. Mutuata dal Dufour 310 Grand Large e dal 36 Performance, il nuovo 382 Grand Large, presenta la doppia porta della cabina di prua che, una volta aperta, crea un effetto open space.

Nella cabina di poppa si trova un letto particolarmente grande che raggiunge i 2 x 2 metri. La versione a due cabine è progettata con un ampio bagno con doccia e servizi igienici separati . Nella versione a tre cabine, il bagno viene ridotto mantenendo comunque una zona dedicata alla doccia.

Caratteristiche

Lunghezza fuori tutto 11.23 m
Lunghezza alla linea di galleggiamento 9.93 m
Lunghezza dello scafo 10.96 m
Larghezza dello scafo 3.88 m
Peso a vuoto 6850 kg
Pescaggio 1,90 m (1,60 m opt.)
Superficie velica 69,0 m2 / 119,0 m2
Capacità acqua 360 L
Capacità carburante 200 L
Motorizzazione 30 CV (40 CV opt.)
Certificazione CE Categoria A

Lay-out

RICHIESTA CONTATTO

MESSAGGIO

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale. Ulteriori informazioni